Gruppo Micologico
«Giacomo Bresadola» (APS)
Gruppo Micologico
«Giacomo Bresadola» (APS)

Bollettino del Gruppo Micologico «G. Bresadola» di Trento – Nuova serie

La rivista del Gruppo, la cui nuova serie è stata inaugurata nel 1987 dall'ing. Bruno Cetto, prosegue da allora la pubblicazione di articoli di micologia divulgativa e scientifica, e viene distribuita a tutti i soci in regola con il tesseramento. Da questa pagina è possibile consultare gli abstract dei numeri più recenti e alcuni articoli selezionati in formato PDF.

Copertina

Bollettino del Gruppo Micologico «G. Bresadola» - Nuova Serie

Vol. 42 (2)

PDF non disponibile
Giovanni Consiglio

Contributo alla conoscenza dei Macromiceti dell'Emilia-Romagna. XV. Famiglia Bolbitiaceae

In questo contributo vengono presentate ed illustrate con fotografie a colori alcune specie rare e interessanti, appartenenti alla famiglia Bolbitiaceae, ritrovate nelle province di Bologna e Parma: Agrocybe subpediades, A. vervacti, Conocybe fuscimarginata, C. rickeniana, C. semiglobata, Pholiotina coprophila, Panaeolus antillarum, P. rickenii.

Boll. Gr. micol. G. Bres. (n.s.) 42 (2): 67-77.

PDF non disponibile
Marco Floriani

Funghi sotto la lente: Hydnellum suaveolens

Descrizione con fotocolor di Hydnellum suaveolens, con brevi note ed una chiave di determinazione per i generi di idni terricoli.

Boll. Gr. micol. G. Bres. (n.s.) 42 (2): 78-80.

PDF non disponibile
Marcello Intini

Tricholoma caligatum e Tricholoma matsutake (due Tricholoma simili a confronto)

Vengono prese in considerazione due specie simili di Tricholoma ectomicorrizici: T. caligatum, ad areale perlopiù mediterraneo e T. matsutake, fungo molto apprezzato in Asia orientale per le sue qualità gastronomiche, diffuso principalmente nei boschi di conifere dell'Estremo Oriente e in quelli finno-scandinavi.

Boll. Gr. micol. G. Bres. (n.s.) 42 (2): 81-89.

PDF non disponibile
Adler Zuccherelli, Giorgio Pezzi & Massimiliano Melandri

Ritrovamenti interessanti: Cortinarius atrovirens ed Entoloma strigosissimus

Vengono descritti ed illustrati con foto a colori Cortinarius atrovirens ed Entoloma strigosissimus. Vengono fornite alcune note in merito a delle possibili confusioni tra Cortinarius atrovirens e Cortinarius ionochlorus.

Boll. Gr. micol. G. Bres. (n.s.) 42 (2): 90-94.

PDF non disponibile
Xavier Carteret & Patrick Reumaux

Studio di due Russule e di due Cortinari

In questa nota vengono studiate due entità del genere Russula e due del genere Cortinarius. Per il genere Russula viene discussa una specie poco conosciuta, R. purpurea Gillet, appartenente alla sezione Viridantes Melzer & Zvára, e all'interno della stessa sezione viene descritta una nuova specie, R. fragaricolor. Per il genere Cortinarius vengono studiate una Telamonia della sezione Hinnulei, C. subfilamentosus Reum., e una Hydrocybe appartenente alla sezione Renidentes, C. rastetteri Rob. Henry.

Boll. Gr. micol. G. Bres. (n.s.) 42 (2): 95-106.

PDF non disponibile
Vincenzo Migliozzi & Michele Coccia

Funghi del Lazio. X. 47. Descrizione di Lepiota alba f. ochraceodisca, stat. nov.

Basandosi su diverse raccolte effettuate su terreno sabbioso lungo il litorale laziale, viene descritta Lepiota alba fo. ochraceodisca (Bon) Migl. & Coccia st. nov. Il presente lavoro costituisce il decimo contributo alla conoscenza della micoflora laziale.

Boll. Gr. micol. G. Bres. (n.s.) 42 (2): 107-124.

PDF non disponibile
AA.VV.

Omaggio ad un grande micologo: ing. Jan Kuthan (1929-1997)

Viene brevemente delineata la figura di Jan Kuthan e viene presentata una lista delle sue pubblicazioni più recenti; vengono inoltre presentate e brevemente descritte tre specie da lui fotografate: Endoptychum agaricoides, Panellus violaceofulvus e Armillaria ectypa.

Boll. Gr. micol. G. Bres. (n.s.) 42 (2): 125-129.

PDF non disponibile
Marco Floriani

Funghi di stagione: Russula romellii e Russula olivacea

Vengono illustrate e poste a confronto Russula romellii e Russula olivacea, due comuni specie delle faggete.

Boll. Gr. micol. G. Bres. (n.s.) 42 (2): 130-133.

PDF non disponibile
Mariangela Napoli

Flora macromicetica dell'Etna: le principali specie commestibili, tossiche e allucinogene

Vengono riportate le più note e significative specie commestibili, tossiche (o sospette), allucinogene e velenose mortali della flora macromicetica dell'Etna (oltre 200 entità), corredando la loro elencazione con le indicazioni (ove note) delle relative denominazioni dialettali, degli habitat e delle località di raccolta. Vengono inoltre riportati alcuni cenni sul clima e la vegetazione del territorio etneo.

Boll. Gr. micol. G. Bres. (n.s.) 42 (2): 137-152.

Ultimi numeri

40 (1997):  1  • 2-3  — 41 (1998):  1  • 2  • 3  — 42 (1999):  1  • 2  • 3  — 43 (2000):  1  • 2  • 3  — 44 (2001):  1  • 2  • 3  — 45 (2002):  1  • 2  • 3  — 46 (2003):  1  • 2  • 3  — 47 (2004):  1  • 2  • 3  — 48 (2005):  1  • 2  • 3  — 49 (2006):  1-3  — 50 (2007):  1-3  — 51-53 (2008-2010):  1-3  — 54 (2011):  1-3  — 55-56 (2012-2013):  1-3

Gruppo Micologico «G. Bresadola» di Trento (APS)
 c/o Museo delle Scienze di Trento
Corso del Lavoro e della Scienza 2 | 38122 Trento
e-mail: bresadola@muse.it

Sito web ospitato da:

Logo MUSE